Revisione della caldaia: ogni quanto farla e perché

Quando chiamare per i controlli ordinari

Le tempistica con cui chiamare il tecnico per i regolari controlli di manutenzione e assistenza caldaie ariston a Roma dipende da alcuni fattori come per esempio la tipologia di caldaia e il combustibile utilizzato. Le caldaie che hanno potenza oltre a 100kw sono da controllare ogni anno. Gli apparecchi che hanno una potenza inferiore, devono essere controllati da un valido tecnici ogni due anni, anche se c’è chi la fa più spesso. Oltre ai regolari controlli, infatti ci sono altri lavori che possono essere richiesti con maggiore frequenza come, per esempio, la pulizia della caldaia che va fatta anche ogni 6 mesi nei casi di utilizzo intensivo.

Se non avete idea di ogni quanto dovete chiamare per essere in regola con quanto prescritto dalla normativa, potete fare così: controllate sul libretto di impianto che vi è stato dato al momento dell’installazione della caldaia o quando si siete trasferiti quali sono le indicazioni del costruttore. Se non trovate questa informazione, potete chiedere direttamente a un tecnico abilitato che conosce il da farsi.

Perché richiedere regolari controlli

I controlli sulla caldaia sono da richiedere  con una certa regolarità perché si tratta di un apparecchio che è sia pericoloso che inquinante. Le caldaie sono infatti responsabili di parte dell’inquinamento atmosferici poiché producono dei fumi durante il processo di combustione del gas che poi vengono espulsi tramite il camino ed emessi nell’aria che diventa sempre più pensate, soprattutto nella stagione fredda che richiede un uso più intensivo della caldaia per riscaldare gli ambienti.

Un’altra ragione per cui tutti devono richiedere un controllo a una valida ditta di manutenzione e assistenza caldaie ariston a Roma è legata alla sua pericolosità poiché si tratta di un apparecchio che utilizza un gas che può esplodere in caso di accensione. Se dovessero esserci delle perdite nel sistema di distribuzione o nella caldaia, le fuori uscite di gas potrebbero provocare enormi danni anche a dei terzi e non solo alla vostra proprietà.