Consigli per impedire ai topi di infestarci casa

I topi sono roditori che infestano le proprietà come le cantine, i magazzini, le soffitte etc. Ovviamente è necessario imperdir loro di entrare nelle case o negli uffici, dato che possono trasmettere innumerevoli malattie alcune tra queste anche di seria entità.

 

Chiamando un’azienda che offra un buon intervento di disinfestazioni a Roma, il pericolo dei topi può essere scongiurato. Ricordiamo che i roditori possono rosicchiare i fili, creando danni o addirittura cortocircuiti. Inoltre come tutti sanno trasmettono malattie

 

Le abitazioni sono sempre a rischio di essere colpite dai ratti, proprio per questo oggi forniamo alcuni suggerimenti utili per impedire una infestazione in casa. Da dove cominciare? La regola universale è sicuramente la massima prevenzione!

 

  • Devono essere sigillati i buchi presenti all’esterno o interno della proprietà, così per non fonire una “casa” o via “d’accesso” ai suddetti roditori

 

  • I topi sono attratti dal cibo che è infatti uno dei motivi principali che gli attira in casa. Quindi il suggerimento è quello di evitare di dimenticare alimenti incustoditi. Più tempo passa e più probabilità vi sono che il roditore ne sia attratto

 

  • Il consiglio precedente lo si può applicare anche sulla spazzatura, oppure sui piatti rimasti nel lavello inattesa di essere puliti. Assolutamente da evitare entrambe le cose

 

  • E’ molto utile pulire la casa sempre e regolarmente. Ogni cosa per il topo può essere un pretesto per invadere l’abitazione, dopodiché pensare a mettere su famiglia anzi che sloggiare

 

  • I possessori dei gatti hanno una marcia in più contro i roditori. Solitamente i topi ci pensano due volte a figliare in una casa dove vi sono uno o più felini. Questo chiaramente è di conforto per chi deve prendere un micio o lo ha già

 

  • Alcuni rimedi naturali possono correre in aiuto contro la minaccia di cui stiamo parlando oggi. Gli esperti affermano che i topi hanno un olfatto molto sviluppato, quindi dobbiamo giocare proprio su questo. Ovvero utilizzando prodotti che non risultino gradevoli a questi piccoli animali. Su questo proposito sembra che l’olio di eucalipto possa essere un’arma utile