Come è fatta una porta blindata? Tuto quello che ancora non sapevi in merito alle porte blindata che proteggono casa tua e non solo

Il telaio

Il telaio e le cerniere sono la parte della porta che viene saldamente fissata al muro per diventare un corpo unico tramite delle barre di ferro che penetrano lateralmente anche di 20 cm. Le parti come gli angoli sono rinforzate con del metallo extra in maniera da non presentare un punto debole sfruttabile da eventuali scassinatori.

La struttura

La struttura è quella che rende sicura la porta poiché si tratta di più pannelli di acciaio elettro zincato di uno spessore variabile. Tra i diversi pannelli, di solito, vengono inseriti altri materiali che hanno lo scopo di migliorare l’isolamento acustico e anche quello termico.

Il rivestimento

La parte più esterna che vedi della porta blindata è il rivestimento che di solito è realizzato con pannelli in legno o anche in finto legno, come il laminato. I colori dei rivestimiti possono essere diversi in base alle tue specifiche preferenze così potrai uniformare la porta blindata alle altre porte che ci sono sul giro scale di casa tua.

La serratura

Una delle parti che rende sicura la tua porta blindata è la serratura che dovrebbe essere a cilindri europei perché si tratta di quella più sicura poiché anche i più severi test di laboratorio hanno confermato che i tentativi di scasso non vanno a buon fine. In caso di tentato scasso, la serratura potrebbe rovinarsi perché magari dentro viene conficcato un pezzo di ferro per un tanto bump. In tal caso è sufficiente che chiami un fabbro per un’apertura porte Roma

La maniglia

In merito alla maniglia della porta devi scegliere oltre allo stile e al colore anche se mettere quella esterna. Non mettendola, la porta è più sicura ma c’è il rischio di restare chiusi fuori di casa nel momento in cui dovessi dimenticare le chiavi dentro e dovresti perciò chiamare per un intervento di apertura porte Roma.